STUDIO DI PSICOLOGIA GORDIANI

VIA PRENESTINA 395, 00177, ROMA

  • Facebook - Grey Circle
  • G + - cerchio grigio
  • Google Places - grigio cerchio

345 892 8339

dott.sa Dei Giudici

331 706 0481

dott.sa Sardi

Mindfulness

 

Fermati e fai un respiro. La pratica della Mindfulness

Mettetevi seduti comodamente.

 

Provate ad assumere una posizione in cui la schiena sia eretta ma non rigida e sia in linea con il collo e la nuca. Il mento è leggermente retratto.

Ancorate bene i piedi al pavimento in modo che vi forniscano uno stabile piano di appoggio.

Rilassate le spalle e mettete le mani sulle gambe o raccolte in grembo.

Prendetevi qualche istante per trovare il vostro equilibrio in questa posizione e, quando vi sentite pronti, chiudete delicatamente gli occhi e provate per qualche minuto ad essere attenti e consapevoli del vostro respiro, lasciando andare i pensieri che si presentano.

 

Attenti e presenti, momento dopo momento, respiro dopo respiro...

Se vi capita di notare che la vostra mente è attirata da un pensiero, o che l'attenzione viene catturata da una sensazione fisica, gentilmente e senza esprime giudici o commenti, riportate l'attenzione alla sensazione del respiro...

Quando ve la sentite, riaprite gli occhi e delicatamente potete concludere questa breve pratica e continuare a leggere questo articolo.

Negli ultimi 10 anni la MINDFULNESS ha acquisito una crescente popolarità nell'ambito medico e del benessere in generale.

In particolare possiamo ricondurre l'origine di tanta popolarità in Occidente, alla grande diffusione dagli anni '60/'70, negli USA, delle pratiche contemplative della secolare tradizione orientale buddista. Da quel momento, molti intellettuali e studiosi americani e inglesi, sia per le questioni filosofiche che per quelle sociali legate alle vicende politiche del Tibet, hanno iniziato ad avvicnarsi alla pratica della meditazione vipassana, della tradizione Theravada del buddismo antico.

Proprio in America alla fine degli anni '70, nascono i protocolli clinici basati sulla mindfulness. Qui il dr. Jon Kabat Zinn, biologo, professore in medicina, resta affascinato dalle pratiche meditative orientali, che pratica quotidianamente, e formalizza in modo scientifico un percorso di supporto alle terapie mediche per pazienti con dolori cronici, malattie oncologiche e altre forme di patologia, basati proprio sulla pratica meditativa della Mindfulness.

Per opera di Kabat Zinn, fondatore della Clinica per la riduzione dello stress e del Center for mindfulness in medicine, health care and society presso la University of Massachusetts Medical School, viene sperimentato, già più di 30 anni fa, il Programma per la riduzione dello Stress Basato sulla Mindfulness (MBSR), oggi scientificamente riconosciuto come un potente strumento di cambiamento e miglioramento della qualità della vita per tutte le persone che soffrono per lo stress causato da una particolare condizione fisica o psichica.